Thank you for your request. We will contact you as soon as possible.

MAN Lion’s City

MAN Lion’s City: una vera meraviglia in termini di spazio e flessibilità per il trasporto urbano

La gamma di autobus urbani a pianale ribassato MAN Lion’s City soddisfa completamente i più severi requisiti in fatto di trasporto urbano di linea. Una prova importante è rappresentata non da ultimo dal riconoscimento “MAN Bus of the Year 2015″. La sua concezione modulare offre diversi modelli per soddisfare qualsiasi esigenza nel trasporto pubblico urbano di persone. Si possono così combinare in modo personalizzato la capacità di trasporto, la lunghezza e la struttura dei veicoli (numero di porte, organizzazione degli interni, pianale ribassato, ingresso ribassato) e i diversi tipi di motorizzazione. Ogni modello è estremamente convincente per il comfort, la sicurezza e la redditività d’impiego sostenibile.

Molta potenza. E ancora più efficienza.

La famiglia MAN Lion’s City ridefinisce il concetto di efficienza per il trasporto di linea: grazie alla tecnica Common Rail, i motori diesel MAN coniugano alta efficienza con consumi moderati e molta forza motrice e al contempo sono in grado di garantire un’estrema affidabilità. In abbinamento al cambio automatico a 4 e a 6 rapporti con controllo topografico i modelli Citybus brillano per le prestazioni eccellenti e per una potenza di 250 CV (184 kW) e di 360 CV (265 kW). Anche i veicoli con motori a gas metano (CNG) a 6 cilindri da 272 CV (200 kW) o da 310 CV (228 kW) sono adatti all’utilizzo nel centro città.

Tanto spazio per un maggior comfort

Negli autobus della famiglia Lion´s City i passeggeri sono protetti in maniera ottimale dai rumori del traffico cittadino e si sentono a proprio agio, grazie agli interni luminosi e ai colori armoniosi. A richiesta, è possibile montare botole sul tetto in vetro, per aumentare ancora di più la luminosità della cabina passeggeri. Nei modelli di autobus snodati si può ottenere ancora più luce grazie al raccordo snodato traslucido (su richiesta). I comodi ed ergonomici sedili cantilever senza montanti a pavimento offrono ancora maggior spazio per le gambe. Gli ingressi e il corridoio sono ribassati e agevolano la salita e la discesa. Per facilitare gli anziani e le persone con problemi di deambulazione, Il dispositivo di kneeling consente di abbassare il lato destro del veicolo anche di 80 mm.

Una postazione di lavoro comoda, con tutto a portata di mano

Sia in questo allestimento che nel posto di guida VDV, tutto si accorda in maniera armoniosa: il conducente prende subito confidenza con il mezzo, resta concentrato durante la guida e anche nei momenti più caotici riesce a essere all’altezza della situazione. La postazione di guida risponde infatti a tutte le esigenze in fatto di comfort, facilità di utilizzo ed ergonomia. Ogni dettaglio è stato adeguato al meglio alle esigenze del conducente: dalla collocazione logica dei comandi sul display di facile lettura, fino al pannello strutturato in modo chiaro. Al centro si trova sempre il grande display LCD per la visualizzazione dei dati di diagnosi e dello stato operativo del veicolo. Buona visuale grazie all’ampio parabrezza con vetri marcatamente ribassati e agli specchi laterali richiudibili.

MAN è uno dei primi produttori a offrire di serie nei suoi MAN Lion´s City la nuova generazione di sedili ISRI NTS2. Il sedile convince per il comfort e la sicurezza grazie alla forma particolare dei supporti dello schienale (supporti lombari), alla possibilità di regolazione in altezza, inclinazione e profondità, al bracciolo regolabile e alla climatizzazione.

Efficienza nel traffico cittadino

Tutti i modelli Lion´s City sono dotati di un comando del cambio particolarmente efficiente che, in base alla conformazione topografica, attiva automaticamente durante la marcia il programma di innesto più efficiente a seconda dell’inclinazione o della pendenza del percorso. La modalità Power mette a disposizione automaticamente la massima potenza sulle salite più impegnative, mentre su tratti in piano la modalità Eco passa prima alle marce più alte, risparmiando così carburante. Un ulteriore vantaggio è costituito dalla ridotta rumorosità durante la marcia a regimi ridotti. Su tratti in discesa, il sistema eroga automaticamente il massimo effetto frenante. Alla riduzione del consumo di carburante contribuiscono inoltre il compressore d’aria a due stadi con sistema automatico di controllo del minimo o la bocchetta del radiatore ottimizzata. Il miglioramento nella portata d’aria fa sì che il raffreddamento del motore richieda meno potenza, riducendo il fabbisogno di energia. Ne deriva un risparmio di carburante complessivo che raggiunge 0,3l ogni 100 km.